Tucson Hybrid e N Line

Tucson Hybrid e N Line

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Pinterest
Condividi su Google+

 

Una versione sportiva e un’altra decisamente moderna, dai consumi ridotti e attenta all’ambiente. La nuova Hyundai Tucson si sdoppia: da una parte ecco la novità di Tucson N Line, che riprende le linee accattivanti della i30N e della i30 Fastback N; dall’altra, la Nuova Tucson Hybrid che presenta tutti i vantaggi del motore ibrido. Scopriamole da vicino.

Nuova Tucson N Line

La versione sportiva della Tucson si presenta con una nuova messa a punto delle sospensioni e del servo sterzo, gli pneumatici performance e i cerchi in lega da 19”. Il paraurti anteriore completamente ridisegnato circonda l’esclusiva Cascading Grille, identica gli altri modelli della N Line, evidenziando il carattere dinamico grazie anche alle luci diurne a Led e alle linee dei fendinebbia.

Anche all’interno l’estetica la fa da padrone con i sedili, il volante e il pomello del cambio caratterizzati dal logo N e da cuciture rosse. Tra gli optional presenti nell’allestimento, tra gli altri, il Cluster SuperVision, il quadro strumenti LCD ad alta definizione da 4.2”, i sensori di parcheggio anteriori e i sedili anteriori riscaldabili. I pedali in metallo evidenziano ancora una volta il carattere sportivo della versione.

Nuova Tucson Hybrid

La nuova versione ibrida della Tucson significa in primis riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 (fino all’11% secondo il ciclo NEDC 2.0). Il nuovo sistema 48V Hybrid è disponibile – a partire dal ricco e richiesto allestimento XPrime – su due motorizzazioni che soddisfano i nuovi standard sulle emissioni Euro 6d Temp: il motore 1.6 CRDi 136 CV 48V, disponibile sia con cambio manuale o DCT abbinabili entrambi alla trazione anteriore o integrale, e il 2.0 CRDi 48V, con cambio automatico e trazione integrale.

Tante le funzionalità presenti, dal recupero dell’energia in frenata o decelerazione alla funzione start-stop estesa fino a 30 kmh. In generale le ripartenze sono più confortevoli e si sommano a un’accelerazione più pronta ed efficiente.

Grazie all’omologazione Full Hybrid, la Tucson Hybrid può entrare nelle aree a traffico limitato in diverse città, e usufruire di benefici fiscali come l’agevolazione sulla tassa di circolazione a seconda delle regioni. Un motivo in più per provare questa versione attenta ai consumi, ma al tempo stesso moderna e funzionale.

Vieni a provare la Nuova Hyundai Kona Electric

Nuova Hyundai i30 Fastback

Potrebbero anche interessarti:

Hyundai Kona Hybrid
14 giugno 2019

TI SERVE AIUTO PER TROVARE LA TUA AUTO?

Contattaci ora
Caricando...