Semplici regole per l’acquisto di un’auto usata

Semplici regole per l’acquisto di un’auto usata

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Pinterest
Condividi su Google+

Le principali preoccupazioni dei consumatori che acquistano vetture usate riguardano la possibilità di subire una truffa soprattutto sulle condizioni reali del veicolo, con la conseguenza di pagare un prezzo non in linea col valore del prodotto acquistato.

Per riuscire ad orientarci in questo mercato sempre più variegato possiamo individuare alcune linee guida che ogni potenziale cliente dovrebbe seguire per acquistare una vettura usata.

Individua le tue reali esigenze anche in base al budget

Fondamentale e indispensabile è individuare le reali motivazioni di acquisto e l’utilizzo che si fa del veicolo: quanti chilometri percorri al giorno? Hai una famiglia o sei da solo? Il modo giusto per partire alla ricerca dell’occasione giusta è avere quindi una chiara idea della proprie esigenze.

Concessionaria o privato?

La tranquillità ha il suo prezzo: quindi vale la pena rivolgersi a professionisti del settore per non incorrere a problematiche riguardanti guasti sulla vettura con conseguenti oneri per la riparazione.

Acquistare in concessionaria significa correre meno rischi. Da un privato il costo è sicuramente inferiore ma senza alcuna garanzia sull’auto; la concessionaria, invece, offre un anno di garanzia dalla data di consegna del veicolo e si occupa direttamente del passaggio di proprietà.

Diffida dai prezzi che non sono in linea con i prezzi di mercato

Fondamentale è utilizzare il buon senso. Se il prezzo è troppo basso rispetto al prezzo di mercato è possibile che c’è qualcosa che non va. La fretta è cattiva consigliera! Prenditi tutto il tempo per valutare la vettura confrontando i prezzi, il chilometraggio e lo storico della vettura.

Conoscere la differenza tra auto usate, auto a km0 e auto aziendali

Auto nuova o un’auto usata? Forse non tutti sanno che esistono altre 2 tipologie di auto che sono a metà strada tra il nuovo e l’usato: le auto a km 0 e le auto aziendali.

Le auto a chilometro zero sono già immatricolate ma intestate e targate dai concessionari e non provengono da un privato. Le concessionarie infatti le immatricolano per raggiungere i target periodici, che possono essere semestrali, trimestrali o annuali, per poi rimetterle in vendita. Queste auto hanno pochissimi chilometri, anche meno di 100 e non sono mai state usate per circolare.

Le auto aziendali, invece, sono usate solo dai proprietari e dai dipendenti delle concessionarie per viaggi di lavoro, per commissioni varie oppure sono vetture test drive (utilizzate per le prove su strada). Di solito queste auto hanno un chilometraggio che va dai 10 ai 20.000 km.

Fai tutte le domande che ti vengono in mente, anche le più banali.

Scegliendo di effettuare l’acquisto in concessionaria avrete a vostra disposizione un consulente specializzato che vi aiuterà e vi seguirà nella scelta della vettura più adatta alle vostre esigenze. È fondamentale quindi porre tutte le vostre domande al venditore in modo da farvi togliere ogni dubbio sulla vettura da voi scelta.

Test drive

È sicuramente una buona idea effettuare un giro di prova con la vettura insieme al consulente che te l’ha proposta, questo ti permetterà di togliere ogni dubbio o perplessità sul veicolo.

 

Potrebbero anche interessarti:

go-kart-pista
Divertirsi con i go kart
22 giugno 2018

TI SERVE AIUTO PER TROVARE LA TUA AUTO?

Contattaci ora
Caricando...