Renault Captur: sicurezza e tecnologia con un dito

Renault Captur: sicurezza e tecnologia con un dito

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Pinterest
Condividi su Google+

Renault Captur

Renault Captur si rinnova. Dal suo lancio, nel 2013, questo SUV compatto ha venduto oltre 1,2 milioni di unità, 230.000 lo scorso anno e 30.000 in Italia, dove si è attestato come il B-SUV straniero più venduto.

Un successo che ha spinto Renault a proporre una nuova versione di Captur, sempre più somigliante ad un vero SUV, con SKI anteriori e posteriori, cintura di protezione nera lungo i sottoscocca, passaruota e barre da tetto laterali.

Tutto da personalizzare

Le nuove tinte, Arancione Atacama, Rosso Passion, Blu Iron o Nero Ametista, sono disponibili anche nelle versioni bicolore personalizzate. Il tetto della nuova Captur può essere scelto infatti nella stessa tonalità della carrozzeria o in una delle quattro tinte a contrasto proposte: Nero Etoilé, Arancione Atacama, Grigio Magnete e Bianco Puro.

Una scelta, quella del tetto bi-tono, che ha convinto ben il 70% degli acquirenti e che ha spinto Renault ad investire sulle possibilità di personalizzazione sia esterne che interne.

Oltre alla carrozzeria Be-Style, il look esterno di Nuovo Captur prevede la possibilità di scegliere tra 3 tinte per gli SKI anteriori e posteriori e per le protezioni inferiori delle porte: Grigio Magnete, Bianco Puro e Arancione Atacama. Si arriva così a circa 90 abbinamenti di personalizzazioni esterne disponibili.

Nuovo Captur

 

Anche gli interni di Nuovo Captur sono personalizzabili con combinazioni di tre colori a scelta e ben 8 tinte per l’illuminazione interna dell’abitacolo, dei pannelli interni delle porte e della base della “Flying Console” centrale  connessa ai comandi del sistema Multi-Sense.

Fin dal primo livello di allestimento, Nuovo Captur monta proiettori anteriori 100% LED con la firma luminosa a forma di C (C-Shape) ormai classica dei modelli Renault e ripresa anche dai gruppi ottici posteriori di Nuovo Captur.

Un’esperienza di guida immersiva

Un’esperienza di guida assolutamente immersiva, degna dei segmenti superiori e resa possibile dalla piena ergonomicità dei comandi, associata alle tecnologie di guida assistita e ai display di grandi dimensioni.

Il display multimediale da 9,3” è un vero e proprio tablet verticale in grado di rendere leggibili e facilmente accessibili tutti i comandi multimediali di navigazione e infotainment del nuovissimo sistema Renault Easy Link e dei dispositivi di assistenza alla guida.

La tradizionale strumentazione analogica del cruscotto è stata anch’essa sostituita da un driver display digitale con schermo a colori, da 7” a 10,2”, intuitivo e facile da usare per personalizzare la propria esperienza di guida.

Tecnologia e sicurezza a portata di touch

La dimensione tecnologica di Nuovo Captur soddisfa i criteri di una mobilità progettate per il futuro. Nel 2020, Nuovo Captur sarà infatti il primo modello Renault con motorizzazione ibrida ricaricabile E-TECH Plug-in. Nel 2019, abbiamo già una vettura ad “alta connettività”, grazie al sistema multimediale Easy Link e Easy Connect, e dotata delle più avanzate tecnologie di guida autonoma al momento disponibili.

I dispositivi di assistenza alla guida di Nuovo CAPTUR si suddividono in Guida, Parcheggio e Sicurezza, che insieme danno vita allo schema Renault EASY DRIVE e si possono impostare facilmente tramite lo schermo touchscreen del sistema multimediale Renault Easy Link.

Sistema Highway and Traffic Jam Companion. In assenza di segnali che rilevino le mani del conducente sul volante, dopo 13 secondi il sistema invia un’allerta che si disattiva automaticamente al terzo avviso per indurre il conducente a riprendere il controllo del volante.

Adaptive Cruise Control (dotato di funzione Stop & Go) e dispositivo di assistenza al mantenimento nella corsia. Attivo da 0 a 160 km/h, regola la velocità dell’auto e mantiene le distanze di sicurezza con i veicoli che si trovano davanti, assicurando al tempo stesso il mantenimento della corsia.

Camera 360° e sistema di frenata d’emergenza con riconoscimento di ciclisti e pedoni e dispositivo di assistenza all’uscita dal parcheggio per manovrare in piena sicurezza.

Segnalatore di angolo morto. Utilizza radar e non più sensori, interpretando meglio le distanze e le velocità dei veicoli che si trovano al di fuori del campo visivo del conducente. Allerta il conducente anche in caso di cambiamento di carreggiata, per esempio, in caso di sorpasso, se un altro veicolo arriva troppo velocemente da dietro.

Oltre all’annunciata introduzione dell’ibrido plug-in, ampliata e rinnovata è anche la gamma di motorizzazioni benzina e diesel, con trasmissione manuale 5 o 6 rapporti o automatica a doppia frizione EDC a 7 rapporti. Queste motorizzazioni coprono una gamma di potenze sempre maggiori: da 100 a 155 CV per i benzina e da 95 a 115 CV per i Diesel.

Captur: un’edizione limitata ispirata al Sol levante

Scopri la Nuova Hyundai Tucson

Summary
Cinque stelle euro Ncap per la nuova Clio
Article Name
Cinque stelle euro Ncap per la nuova Clio
Description
Il nuovo Renault Captur presenta una vasta gamma di novità, sia dal punto di vista del design, con ampia possibilità di personalizzazioni esterne ed interne, che per quanto riguarda sicurezza e tecnologia di guida assistita.
Author
Publisher Name
Concessionaria Fiori
Publisher Logo

Potrebbero anche interessarti:

Hyundai Kona Hybrid
14 giugno 2019

TI SERVE AIUTO PER TROVARE LA TUA AUTO?

Contattaci ora
Caricando...