Il super ammortamento per veicoli aziendali

Il super ammortamento per veicoli aziendali

Facebook It
Tweet It
Pinterest It
Google Plus It

Da diversi mesi la parola super ammortamento viene ripetuta in spot pubblicitari, sui giornali e nei siti di informazione, e sebbene sia così utilizzata spesso non se ne conosce il significato o non sono così chiari i benefici di quella che può considerarsi come una grande opportunità per i titolari di partita IVA.

Anche per il 2017 è stato confermato il super ammortamento: un’occasione imperdibile per acquistare un’autovettura o un veicolo commerciale con il massimo dei benefici fiscali.

Che cosa significa super ammortamento?

Il super ammortamento al 140 per cento è stato introdotto nel 2016 dalla Legge di Stabilità per incentivare professionisti ed imprese ad investire nelle proprie attività, acquistando beni o strumenti necessari per il lavoro.

Dopo il successo riscosso lo scorso anno questa iniziativa è stata prorogata a tutto il 2017 per effetto di quanto disposto dall’ultima Legge di Bilancio.

Vediamo come funziona!

Normalmente quando un’azienda o un libero profesionista acquista un bene ammortizzabile, può mettere il costo relativo in deduzione ogni anno, dividendo la spesa totale  (in base al coefficiente di ammortamento previsto dal proprio regime fiscale) per gli anni di ammortamento. Facciamo un esempio: se una azienda acquista un bene del valore di 20.000 euro, soggetto ad un coefficiente di ammortamento del 50% (quindi 10.000 euro), per 5 anni, allora ogni anno potrà portare in deduzione 2.000 euro. Per deduzione si intende che  quell’importo sarà sottratto dall’imponibile.

Ebbene, grazie al super ammortamento quell’azienda potrà portare in deduzione non solo i 2.000 euro che abbiamo visto nell’esempio, ma 2.800 euro: che sono appunto il 140% dell’importo previsto normalmente dal proprio regime fiscale.

Chi può beneficiare del super-ammortamento?

Ovviamente l’ammortamento in quanto tale è un meccanismo dedicato alla fiscalità aziendale e professionale in genere, proprio perché inteso alla deduzione di costi relativi a beni necessari allo svolgimento della propria attività. Quindi non possono usufruirne i privati. Le categorie interessante sono le imprese e i liberi professionisti (esclusi quelli che godono del regime fiscale forfettario). Sia chiaro che il bene acquistato deve essere connesso al tipo di attività condotta, cioè deve trattarsi di un bene effettivamente usato per svolgere il proprio lavoro.

Mediamente il coefficiente di deducibilità dei veicoli aziendali è del 25%, quindi l’importo va dedotto nell’arco di quattro anni. In ogni caso i coefficienti posso cambiare in base al tipo di veicolo, al tipo di utilizzo (per esempio se è esclusivamente utilizzato per lavoro o se l’utilizzo è promiscuo) e ovviamente al tipo di attività d’impresa svolta.

Il super-ammortamento ha una scadenza?

Il super-ammortamento scadeva il 31 dicembre del 2016 ma è stato prorogato per un altro anno, quindi ora hai tempo fino al 31/12/2017 per sfruttare questa opportunità!

Cosa aspetti?

Approfitta della possibilità di usufruire di questa agevolazione fiscale, i nostri consulenti dedicati alle aziende sono disponibili a darti ogni informazione a riguardo.
Scopri quale soluzione di acquisto è più adatta alle esigenze della tua impresa e quanto potrai risparmiare grazie al super ammortamento.
Il nostro team è pronto a darti una consulenza a 360 gradi, grazie a professionisti del settore dell’auto perfettamente in grado di individuare ogni tua esigenza e che sapranno indirizzare la tua scelta sulla vettura o il veicolo commerciale che più si addice al tuo business.

Ti aspettiamo in concessionaria o possiamo raggiungerti presso la tua azienda, siamo al servizio di chi lavora perché sappiamo che il tempo è denaro!

Per qualsiasi altra informazione, contattaci ora!

Potrebbero anche interessarti:

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TI SERVE AIUTO PER TROVARE LA TUA AUTO?

Contattaci ora
Caricando...