Conoscere gli pneumatici

Conoscere gli pneumatici

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Pinterest
Condividi su Google+

 

Quanto conosciamo gli pneumatici della nostra auto? Quali dobbiamo scegliere? Ogni quanto tempo dobbiamo sostituire gli pneumatici? E’ importante saper rispondere a queste domande perché avere sempre le gomme in ottime condizioni contribuisce a migliorare la sicurezza complessiva del nostro veicolo.

Pneumatico invernale ed estivo


PNEUMATICO STAGIONALE

+ 25%

SICUREZZA


Uno pneumatico adatto alla stagione può aumentare la sicurezza fino al 25% in più. Solitamente quelli estivi vanno montati da Pasqua fino ad ottobre. In seguito, con l’abbassamento delle temperature, diminuiscono flessibilità ed aderenza. Di conseguenza aumenta il rischio di perdere il controllo del veicolo.

Col freddo, quindi da novembre ad aprile, vanno montati pneumatici invernali che, grazie al battistrada più intagliato, hanno un’ottima presa sul fondo stradale ghiacciato. Per esempio,  lo spazio di frenata è ridotto del 50% in caso di neve e a una velocità di 40 km/h, e del 15% in caso di pioggia a una velocità di 90 km/h.  L’obbligo di pneumatici invernali è in vigore dal 15 novembre al 15 aprile, nelle zone indicate da appositi cartelli.

I pneumatici 4 stagioni, invece, hanno sia i vantaggi di quelli estivi che di quelli invernali ma si consumano più velocemente. Sono adatti per chi percorre pochi chilometri l’anno e vive in luoghi dove gli inverni sono poco rigidi.

Come comprendere le misure dello pneumatico

Le misure dello pneumatico sono riportate nella carta di circolazione: montare misure di pneumatici diverse è illegale. Quando si scelgono nuovi pneumatici occorre accertarsi che siano omologati e che rispettino le misure indicate nella carta di circolazione dell’auto e nel codice di velocità. Possono essere scelte più “taglie”; quelle siglate “M+S” (Mud and Snow, fango e neve) sono ovviamente indicate per i pneumatici invernali.

Le gomme invernali sono ammessi anche al di fuori del periodo solo se il codice di velocità è uguale o superiore a quello indicato nella carta di circolazione. Sia gli pneumatici estivi che quelli invernali vanno sostituiti perché usurati quando la profondità di scolpitura è pari a 1,6 mm in un punto qualsiasi del battistrada.

Controllo e manutenzione degli pneumatici

Bisogna controllare con regolarità la pressione degli pneumatici. La pressione ideale è consultabile sul manuale d’uso della propria auto. Per viaggiare in sicurezza va controllata almeno una volta al mese, a gomme fredde. Se sono troppo sgonfi, infatti, riducono il controllo del veicolo, se troppo gonfi sono ugualmente pericolosi perché rendono la frenata poco controllabile.

Allo stesso modo se si notano segni di rotture, cedimenti o danneggiamenti nella gomma, bisogna consultare al più presto un gommista. Stessa accortezza bisogna avere non appena il veicolo riceve un forte urto, per esempio un marciapiede o una buca, che potrebbe comportare danni seri al pneumatico.

Summary
Conoscere gli pneumatici
Article Name
Conoscere gli pneumatici
Description
Quanto conosciamo gli pneumatici della nostra auto? Quali dobbiamo scegliere? Ogni quanto tempo dobbiamo sostituire gli pneumatici?
Author
Publisher Name
Concessionaria Fiori
Publisher Logo

Potrebbero anche interessarti:

go-kart-pista
Divertirsi con i go kart
22 giugno 2018

TI SERVE AIUTO PER TROVARE LA TUA AUTO?

Contattaci ora
Caricando...